Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Manufatti storici

Image
L’intervento di monitoraggio di M3S interessa un campanile di origine medievale, rimaneggiato nel XVIII secolo, danneggiato nel corso di bombardamenti della seconda guerra mondiale e restaurato nel 1950.
L’analisi del comportamento della struttura viene condotta con 14 stazioni di monitoraggio, ognuna costituita da un accelerometro triassiale ad alta sensibilità (MS10 HMAC) e la relativa stazione di ricezione – trattamento dati – e trasmissione al server centrale (stazione periferica MS05 Wired). Di queste, 10 sono disposte ai due angoli opposti, lungo lo sviluppo verticale del campanile, e 4 sono poste agli angoli della cella sommitale degli orologi. È possibile interrogare ogni singola stazione in remoto per riceverne in tempo reale i dati rilevati. Tutte le 14 stazioni dotate di accelerometri avviano la registrazione in automatico, su input della stazione Master, in caso di rilevamento di evento sismico.